Un caffè con Lanificio Bottoli

Un insight sulle proposte per il prossimo anno


Durante gli scorsi mesi, il lanificio di Vittorio Veneto aveva già dato prova di quanto impegno mettesse nella ricerca di prodotti green e sostenibili. Con l’ultima collezione di tessuti Primavera/Estate ci aveva infatti proposto filati innovativi quali l’ortica, le fibre d’alga, il gelsolino, l’abaca, corredando il tutto con tinture vegetali in particolare nei toni del noisette utilizzando il catechu e il fascinoso indaco.

Quest’anno, Bottoli ci accoglie con una calda tazzina di caffè: l’aroma dell’arabica ci avvolge e i sacchi di juta si trasformano in preziosi drappi.

Il nuovo prodotto sarà infatti un tessuto in juta naturale con sovrapposizione di sottili fili di seta con tintura vegetale.

La stessa tintura sarà ottenuta attraverso un processo di riutilizzo dei fondi del caffè, anch’esso realizzato dal Lanificio. Per il riutilizzo e la raccolta dei fondi di caffè Bottoli vanta un partner d’eccezione come Caffè Dersut, eccellenza veneta nel commercio della tanto amata bevanda. Dersut si impegnerà ad avviare la raccolta dei fondi nei suoi 4000 punti vendita partner in tutto il mondo.


© Nuova Libra Editrice

Codice Fiscale, Partita Iva e Registro Imprese di Bologna n. 02398900379