la moda oggi: un’industria culturale


Argomenti

La moda, specialmente in Italia, è uno dei comparti produttivi più importanti del Paese. Non solo in termini di fatturato ma soprattutto per quanto riguarda il valore di un brand, in particolare quel Made in Italy venduto con tanto successo all’estero. Un marchio purtroppo non valorizzato quanto necessario, sfruttato e abusato troppo spesso ai danni dell’Italia stessa. 

La moda ha da qualche decennio attirato l’attenzione delle università e sono cresciuti ovunque i corsi di moda, non solo pratici come quelli di sartoria, modellistica, ma soprattutto teorici, di cultura della moda. Da questa esigenza nasce il corso La moda oggi: un’industria culturale. Perché studiare e capire la moda significa capire la società intorno a noi e le persone, come cambiano, come desiderano, come si mostrano agli altri. Nell’apparenza c’è la sostanza e andare oltre la superficie aiuta a vendere la superficie in maniera più pulita, netta, efficace. 

Cosa significa formarsi una cultura della moda e soprattutto perché farlo? L’interesse si è allargato oggi anche a molti settori affini a quello della produzione di abiti e accessori, perché la moda oltre che volano del Made in Italy è sempre stato anche settore capace di catturare trend e futuri modelli e di affermarli. Approfondendo il concetto di gusto, per esempio, potrò definire al meglio lo stile, fondamentale per un’azienda che deve collocarsi sul mercato, andandone a catturare una particolare fascia. E come si definiscono gli stili legati a un brand? Quali sono le varie fasi del processo? La società contemporanea è caotica per natura e lo stile che la rappresenta riflette esattamente questa caratteristica, è un supermarket degli stili in cui ognuno pesca dagli scaffali quello che cattura di più la sua attenzione. In una società che ama rappresentarsi online in ogni suo aspetto, in cui i confini tra pubblico e privato quasi non esistono più, vince l’individuo che sa emergere e farsi notare. Che fine hanno fatto i gruppi, le subculture, coloro che si opponevano alla cultura e allo stile dominante per formarne di nuovi creativi e alternativi? 

Rivolto a chi si occupa di marketing e comunicazione nelle PMI italiane, a chi ha un brand proprio e deve perfezionare gli strumenti di comunicazione, ai liberi professionisti del settore moda che possono così affinare le loro capacità in ambito comunicazione e cultura per essere sempre pronti ad affrontare le sfide più competitive, il corso permette di acquisire una visione generale e approfondita sulle implicazioni sociali della moda come industria e come cultura. 

 

obiettivi

Formare una cultura della moda con un approccio che origina da arte e cultura 

Approfondire la connessione tra il valore economico e il valore culturale del prodotto moda 

Comprendere come si costruisce la percezione di un brand 

Contenuti

  • Identità, cultura e arte

  • Industria, marketing, prodotto

  • La formazione del gusto 

  • Il Made in Italy: valore culturale del brand 

  • Haute couture, prêt-à-porter, fast fashion: definizioni 

  • Culture e subculture 

Docente

Giulia Rossi

Bio

Giulia Rossi

Giulia Rossi, giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche all’Università di Bologna e in Filosofia a Roma Tre, un dottorato in Comunicazione e Ricerca Sociale all’Università La Sapienza di Roma. Dal 2013 insegna Comunicazione e Semiotica della Moda. Attualmente tiene corsi all’Università La Sapienza di Roma, all’Istituto Europeo di Design nelle sedi di Roma e Firenze e alla John Cabot University. Precedentemente ha condotto lezioni all’Università degli Studi di Bologna, all’Istituto Marangoni di Milano, allo IAAD di Bologna, alla LUISS Business School di Roma e al Polimoda a Firenze. Ha pubblicato i volumi Denim, una storia di cotone e di arte (Fashion Illustrated, 2010), Ricette per la vita in società (Pendragon, 2013), Fashion blogger, new dandy? Comunicare la moda online (Pendragon, 2015), Digital Fashion Media. Come è cambiato il modo di comunicare la moda (Nuova Cultura, 2018) e numerosi articoli specializzandosi sul tema dell’evoluzione della comunicazione e del giornalismo di moda in relazione ai media digitali.

Segui i corsi dell’Academy Superzoom, capirai come affrontare al meglio il domani delle imprese. Fatto da chi la moda la studia e da più di vent’anni la vive quotidianamente con le aziende che rappresentano l’eccellenza del tessile/abbigliamento italiano, Superzoom è l’Academy per la tua formazione a prova di futuro.

informazioni

€ 60 + iva

2 ore

Il corso viene erogato in lingua italiana sulla piattaforma 
e-learning Superzoom Academy.

contatti

Se desideri saperne di più sui nostri corsi:
Tel. +39 051 6389561
academy@super-zoom.com


© Nuova Libra Editrice

Codice Fiscale, Partita Iva e Registro Imprese di Bologna n. 02398900379