Segnali positivi da Moda Makers

Terminata la 14a edizione con un incremento dei buyer stranieri


“Considerando il periodo, posso affermare di essere veramente molto contenta, davvero oltre le mie aspettative. Spero che si continui con decisione a puntare su questa fiera e che anche le aziende che in questa edizione non hanno partecipato tornino a sfruttare questa grande opportunità per il territorio”. É con queste parole che Gisella Meschiari, della carpigiana GIL, commenta i risultati di Moda Makers appena conclusasi a Modena.

Si è chiusa infatti con un risultato positivo la 14a edizione della fiera internazionale delle PMI del fashion che si è svolta a ModenaFiere dall’8 al 10 novembre scorsi. Segnali incoraggianti che arrivano proprio dal versante più importante, quello delle presenze internazionali, aumentate sul totale dei visitatori, rispetto all’edizione di maggio. A toccare con mano le collezioni Autunno/Inverno 2023.24 delle 27 aziende partecipanti sono stati visitatori provenienti, tra gli altri, da Spagna, Taiwan, Germania, Belgio, Israele, Lituania, Olanda, Portogallo, USA, Giappone. 

Ovviamente nutrite anche le presenze di operatori dell’abbigliamento da tutta Italia. Moda Makers è organizzata da ModenaFiere in collaborazione con il Consorzio Expo Modena e promossa dal progetto Carpi Fashion System, di cui fanno parte CNA, LAPAM-Confartigianato, Confindustria Emilia, Camera di Commercio di Modena, Fondazione CR Carpi, Comune di Carpi, Fondazione Democenter-SIPE e ForModena. L’appuntamento con la prossima edizione di Moda Makers sarà sempre a Modena dal 9 all’11 maggio 2023 con le collezioni Primavera/Estate 2024.


© Nuova Libra Editrice

Codice Fiscale, Partita Iva e Registro Imprese di Bologna n. 02398900379