Recovo: riutilizzo,
riciclo e upcycling

Un impatto positivo sul pianeta


Recovo è una startup nata nel 2021 con sede a Barcellona che ha lanciato la sua piattaforma di rivendita (recovo.co) in cui i brand e gli operatori di filiera della moda possono acquistare tessuti e vendere quelli inutilizzati. Tutto nasce dal cercare di favorire la circolarità nel fashion system, trasformando i rifiuti tessili in risorse con il minimo impatto possibile.

Marchi come Pronovias, Angel Schlesser, Hemper, Pyratex, Intexteis, La Bandera o Atelier Manola fanno già parte della piattaforma online che dispone di un’ampia gamma di tessuti e tecnologie per facilitare l’esperienza di acquisto per i suoi utenti. I brand possono trovare sul sito web fibre naturali, riciclate o sintetiche in diverse composizioni, pesi, stampe e colori. Inoltre Recovo collabora con Dcycle, un portale che fornisce conoscenze all’utente sulla tracciabilità del materiale e sul suo impatto ambientale.

La visione dei fondatori Monica Rodriguez, Marta Iglesias e Gonzalo Sáenz vuole portare Recovo a diventare un leader per la circolarità della moda: già nel primo anno di vita ha infatti contribuito a far risparmiare 16 milioni di litri d’acqua.


© Nuova Libra Editrice

Codice Fiscale, Partita Iva e Registro Imprese di Bologna n. 02398900379