Sustainable Brand Platform: la startup innovativa per l’industria
del Fashion

Una piattaforma di data intelligence dedita alla sostenibilità


Sustainable Brand Platform è un’azienda giovane, Made in Italy e proattiva, nata a gennaio 2022 già ad agosto ha lanciato la propria piattaforma di data intelligence con l’obiettivo di consentire alle aziende a monte e a valle della filiera moda di misurare e quantificare le proprie performance legate alla sostenibilità, accelerando così le prestazioni in quest’ambito.

SBP offre infatti all’intera filiera della moda la possibilità di quantificare le proprie performance di sostenibilità, digitalizzando i dati operativi e convertendoli in KPI di sostenibilità. Grazie all’interazione dinamica con i dati, le aziende sono così in grado di identificare gli hotspot, informazioni di cui le aziende hanno bisogno per integrare processi sostenibili nella loro catena di approvvigionamento e nella loro strategia aziendale. Punto focale della piattaforma è la raccolta semplificata dei dati da ERP e PLM: i dati operativi vengono raccolti, riorganizzati dalla piattaforma e convertiti in KPI di sostenibilità, in pannelli di visualizzazione intuitivi attraverso grafici e insight, seguendo protocolli e framework internazionali, come il protocollo GHG, l’OEF e la metodologia LCA.

Una piattaforma di data intelligence che certamente si distingue dalle concorrenti, non solo per il focus sulla Moda ma anche grazie al livello di accuratezza degli output di calcolo.

Raccogliendo dati direttamente dalla filiera, SBP permette ai propri clienti di aumentare la precisione dei propri output di sostenibilità rendendoli disponibili in tempo reale. Dati acquisiti in continuità coinvolgendo i fornitori e i loro subfornitori all’interno della piattaforma. Una soluzione innovativa, progettata dalle menti di Alex Albini, Enzo Maria Savelli e Gianpaolo Volpe Pasini, e concepita fin dalla sua creazione per agevolare la filiera moda nell’acquisire con più facilità i dati e nel quantificare le performance di sostenibilità delle imprese, permettendo così di portare la sostenibilità sui tavoli strategici aziendali.

La piattaforma segue un approccio olistico alla raccolta e alla gestione dei dati, sviluppandosi attraverso 3 aree funzionali: aziendale, di prodotto e di filiera.

Nella prima area le soluzioni digitali di SBP consentono alle aziende della moda di effettuare il calcolo sulla propria Carbon Footprint tramite protocolli GHG e OEF. Un altro strumento, invece, permette di calcolare score quali/quantitativi per la rendicontazione ESG e il bilancio di sostenibilità.

Nell’area relativa al prodotto la piattaforma ne consente di effettuare il calcolo LCA, ovvero Lifecycle assessment, strumento scientifico per analizzare l’impatto ambientale di un capo o un accessorio, dall’acquisizione delle materie prime, alla produzione, passando per la distribuzione e concludendo il suo viaggio attraverso l’uso e lo smaltimento o il riciclo a fine vita. Attraverso la lettura delle informazioni derivanti dalla BOM (Bill of Material) vengono fornite metriche di impatto tra cui emissioni CO2, consumo d’acqua, sfruttamento del suolo e molte altre.

Infine, nell’area riservata alla filiera, l’audit digitale ed il tool di raccolta di dati su processi produttivi e consumi, direttamente ai propri fornitori, consente di conoscere nel dettaglio le performance della propria filiera e costituire efficaci strategie per ottimizzare le supply chain in ambito di sostenibilità sociale e ambientale.

Una piattaforma che si preannuncia già un successo, avendo iniziato sin dal lancio a collaborare con noti brand di moda internazionali e fornitori del Made in Italy, che vedono un sempre crescente sviluppo di nuove funzionalità.


© Nuova Libra Editrice

Codice Fiscale, Partita Iva e Registro Imprese di Bologna n. 02398900379