Pontex investe sul digitale

Presentata la collezione A/I 2022.23


Pontex sviluppa tessuti per abbigliamento fornendo un’ampia gamma di filati trasformati e personalizzati in ogni aspetto. Fondata nel 1972 e guidata da Letizia Ferretti, l’azienda ha deciso di investire le proprie energie e risorse in una nuova presenza digitale attraverso un restyling totale del sito web (www.pontexspa.it), così completamente rivisto nella veste grafica e nei suoi contenuti, e tramite il lancio di un video dalle immagini fortemente evocative e di alta qualità, che coniuga le suggestioni materiche alla realtà aziendale. E tra le immagini che scorrono viene presentata la nuovissima collezione Autunno/Inverno 2022.23, visibile anche sul canale ufficiale al link https://www.youtube.com/watch?v=3qAjhdgmwY4&t=13s

Pontex ha giocato su due accostamenti, per tessuti autentici che vanno oltre la dimensione del semplice indossare in equilibrio tra la comodità e l’essere alla moda. In pieno stile sportswear, che propende per funzionalità e sobrietà senza nulla togliere al valore estetico” spiega l’AD Ferretti. Velluti, fustagni, cotoni, lane per le proposte più calde, ma anche viscose e sete, gabardine leggere e garze, popeline, cotone stretch, tencel, modal per realizzare capi leggeri ed eleganti ma comunque resistenti alle intemperie. Tutte proposte radicate nel patrimonio culturale Pontex, che garantiscono infinite applicazioni e personalizzazioni: giacche, pantaloni, camicie, vestiti e gonne.

“Offriamo una grande varietà di lavorazioni, curando tutti i dettagli e mettendo sempre in primo piano le necessità del cliente: questo ci consente di gestire un’ampia gamma di proposte personalizzate, finissaggi WR, stampe digitali e tradizionali a richiesta, acconciature format mille punti per total look”.

Quattro le palette colori della collezione: verde militare per i velluti e i cotoni uomo; grigio per i velluti e i cotoni donna; viola brillante per i capi donna più leggeri realizzati in seta, viscosa, cotone stretch, Tencel, Modal; arancio brillante per i capi in popeline, gabardine, garze, cotone e cotone stretch. I punti di forza della collezione A/I 2022.23 sono, come sempre per Pontex, l’ampia scelta di tessuti di altissima qualità unitamente ai prezzi assolutamente competitivi. 

In un momento in cui è molto complesso per il cliente fare previsioni di acquisto, l’azienda modenese mette a disposizione un servizio a tutto tondo, fornendo da magazzino materia prima, anche sostenibile, e lavorazioni annesse garantite dai migliori terzisti italiani di fiducia.

Ultimo ma non meno importante, non poteva mancare il focus sulla sostenibilità, che troviamo in ogni fase di lavorazione del tessuto: non solo nella ricerca della materia prima, quindi, che deve necessariamente essere eco-sostenibile, ma anche nelle fasi successive di lavorazione.

Tinte naturali, resine biologiche, per un prodotto eco-sostenibile dalla A alla Z. “In tutti questi passaggi ritorna l’affidabilità di Pontex, per un servizio personalizzato e a 360 gradi” conclude Letizia Ferretti.


© Nuova Libra Editrice

Codice Fiscale, Partita Iva e Registro Imprese di Bologna n. 02398900379