Fashion Design Thinking: un caso di studio

  • Home
  • Academy
  • Fashion Design Thinking: un Caso di Studio

Argomenti

Fashion Design Thinking è un corso rivolto alle imprese appartenenti al settore del tessile/manifatturiero e del tessile/abbigliamento. L’obiettivo è quello di provare ad interrogarsi su una nuova metodologia progettuale e produttiva definita Progettazione aperta. 

Una tematica da indagare per porre la propria azienda in linea con gli scenari inediti del sistema-moda, un’industria sui generis portata a misurarsi e ad accogliere i risultati più avanzati dell’innovazione, della digitalizzazione e della sostenibilità. Per definire questo nuovo scenario, il corso richiama due concetti chiave: multidimensionalità e multidisciplinarità

Ruolo particolare toccherà al tessuto: matrice indispensabile per elaborare processi non ancora esplorati. In tal senso, nel corso ci si è richiamati al caso-studio Telaio 31. Una ricerca estetico-sperimentale pensata nell’ottica del programma European Textile Technology Platform e della strategia The Ted – Zero Waste Dress. Una sperimentazione progettuale e produttiva tesa a mettere a punto un processo di “total manufacturing” e di funzionalizzazione tessile. 

Rivolto a chi si occupa di creatività, marketing e comunicazione nelle PMI italiane, a chi ha un brand proprio e vuole approfondire nuove frontiere progettuali, ai liberi professionisti del settore moda che vogliono conoscere le nuove culture del progetto della moda contemporanea, il corso permette di comprendere la prospettiva metodologica e produttiva ibrida basata sul trasferimento delle conoscenze da un settore ad un altro e sulle ibridazioni dei saperi. Un esempio che ci consegna le linee guida del Fashion Design Thinking.

obiettivi

Indagare gli scenari inediti di progettazione del sistema-moda. 

Misurarsi con i risultati più avanzati nell’innovazione progettuale 

Comprendere le potenzialità dell’approccio design thinking applicato alla moda.

Contenuti

  • Design thinking 

  • Reinterpretazione della materia tessile 

  • Progettazione aperta 

  • Creatività multidimensionale 

  • Cultura multidisciplinare 

  • Caso di studio: Telaio 31 

Docente

Paola Maddaluno

Bio

Paola Maddaluno

Paola Maddaluno, Ph.D. in Ambiente, Design e Innovazione, è professore di Storia delle Arti Applicate presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone, insegna anche Design del tessuto all’Accademia di Belle Arti di Brera. È responsabile dell’archivio tessile Bernasconibiseta di Como. Ha svolto attività di ricerca presso l’Archivio della Fondazione Gianfranco Ferré di Milano e dell’Archivio Elio Fiorucci Love Therapy di Milano. Oltre a saggi e articoli sulla moda contemporanea e sul design d’innovazione, ha pubblicato i seguenti volumi: Gianfranco Ferré. Progettazione continua (Alinea, 2014) e Progettazione aperta. La figura dello stilista-organico (Meltemi, 2019).

Segui i corsi dell’Academy Superzoom, capirai come affrontare al meglio il domani delle imprese. Fatto da chi la moda la studia e da più di vent’anni la vive quotidianamente con le aziende che rappresentano l’eccellenza del tessile/abbigliamento italiano, Superzoom è l’Academy per la tua formazione a prova di futuro.

informazioni

€ 50 + iva

1 ora

Il corso viene erogato in lingua italiana sulla piattaforma 
e-learning Superzoom Academy.

contatti

Se desideri saperne di più sui nostri corsi:
Tel. +39 051 6389561
academy@super-zoom.com


© Nuova Libra Editrice

Codice Fiscale, Partita Iva e Registro Imprese di Bologna n. 02398900379